Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie.

HostingVirtuale
HostingVirtuale
 Account Suspended
Account Suspended
This Account has been suspended.
Contact your hosting provider for more information.
19.jpg 90.jpg 60.jpg 1.jpg 76.JPG 8.jpg 81.jpg 27.jpg 62.jpg 99.jpg

Articoli Tecnici

 

 

fitarco

 

 

 

 

 

ART. 1 - DISCIPLINE 

 

La FITARCO in conformità a quanto stabilito dallo Statuto Federale, cura l'attività relativa alle discipline di: 

ART. 2 - CLASSI

                  • Tiro alla targa al chiuso
                  • Tiro alla targa all'aperto
                  • Tiro di campagna
                  • Archery biathlon
                  • Clou         
                  • Flight

La FITARCO, conformemente a quanto disposto dall'Art.13 del Regolamento Organico, riconosce le seguenti Classi:

                  • Veterani Maschile
                  • Veterani Femminile
                  • Seniores Maschile
                  • Seniores Femminile
                  • Juniores Maschile         
                  • Juniores Femminile
                  • Allievi Maschile
                  • Allievi Femminile
                  • Ragazzi Maschile
                  • Ragazzi Femminile
                  • Giovanissimi Maschile
                  • Giovanissimi Femminile

ART. 3 - DIVISIONI

La FITARCO riconosce le seguenti Divisioni

                  • Arco Olimpico (Arco Ricurvo) per gli Atleti che usano archi e attrezzature previste dai Regolamenti di Tiro FITA per la Divisione "Recurve Bow".
                  • La Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo) comprende tutte le Classi di cui all'Art.2
                  • Arco Nudo per gli Atleti che usano archi e attrezzature previste dai Regolamenti di Tiro FITA per la Divisione "Bare Bow".
                  • La Divisione Arco Nudo comprende tutte le Classi di cui all'Art.2
                  • Compound per gli Atleti che usano archi e attrezzature previste dai Regolamenti di Tiro FITA per la Divisione "Compound Bow" . 
                  • La Divisione Compound comprende tutte le classi di cui all’Art.2 con esclusione della Classe 

Giovanissimi.

Nelle gare ove è prevista la presenza di tiratori della Divisione Compound, gli stessi, nelle competizioni di Tiro alla Targa all’Aperto e di Tiro alla Targa al Chiuso, ove possibile, gareggiano con bersagli a loro riservati, mentre nella gare di Tiro di Campagna, ove possibile, si formeranno pattuglie specifiche.

ART. 4 - CATEGORIE

Per le Classi Veterani, Seniores, Juniores, Allievi e Ragazzi sono previste quattro Categorie di merito per ciascuna delle discipline di Tiro di cui ai punti a), b) e c) dell'Art.1. Le prime tre Categorie sono definite secondo la tabella che segue.

 

Divisione

Classe

Ctg.

FITA

INDOOR

CAMPAGNA

900 R.

OL

SM/JM/VM

1

2.500

1.140

620

1.660

2

2.300

1.100

580

1.580

3

2.000

1.000

500

1.400

 

 

 

 

 

OL

SF/JF/AF/AM/VF

1

2.500

1.120

600

1.620

2

2.300

1.080

540

1.540

3

2.000

980

440

1.380

 

 

 

 

 

OL

RM

1

2.640

1.100

640

1.680

2

2.440

1.020

560

1.580

3

2.140

900

480

1.400

 

 

 

 

 

OL

RF

1

2.540

1.060

600

1.640

2

2.340

980

520

1.540

3

2.040

860

440

1.360

 

 

 

 

 

CO

SM/JM/VM

1

2.680

1.140

670

1.740

2

2.580

1.120

640

1.690

3

2.500

1.100

620

1.660

 

 

 

 

 

CO

SF/JF/VF

1

2.680

1.120

650

1.720

2

2.580

1.100

620

1.670

3

2.500

1.080

590

1.640

 

 

 

 

 

AN

SM/JM/VM

1

2.200

1.070

600

1.560

2

2.000

1.000

560

1.440

3

1.600

870

470

1.240

 

 

 

 

 

AN

SF/JF/AF/AM/VF

1

2.200

1.000

550

1.470

2

2.000

930

500

1.350

3

1.600

770

400

1.100

 

 

 

 

 

AN

RM

1

2.380

1.010

510

1.510

2

2.140

940

450

1.410

3

1.740

770

390

1.160

 

 

 

 

 

AN

RF

1

2.280

970

490

1.450

2

2.040

900

430

1.420

3

1.740

730

370

1.220

 

Per le gare FITA i punteggi per il conseguimento della Categoria di merito possono essere realizzati sommando i punteggi conseguiti in due gare di calendario o di gare estere valide per l'assegnazione della Stella FITA o per l'omologazione di primati mondiali, o sommando i quattro punteggi conseguiti in altrettante gare "Mezzo FITA" o "70 Metri Round".

Per le gare di Tiro di Campagna in due gare 12+12 o in una gara da 24+24 piazzole purché le gare siano articolate su distanze conosciute e distanze sconosciute.

I tesserati della Classe Allievi Femminile e Juniores che passano alla Classe superiore mantengono la Categoria di merito acquisita; tale Categoria viene altresì mantenuta anche nel caso di partecipazione a gare di Calendario in Classi superiori a quella di appartenenza.

I tesserati delle Classi Allievi, Ragazze e Ragazzi che gareggiano in Classi superiori a quella di appartenenza, parteciperanno alla gara nella Categoria di merito acquisita nella Classe superiore. A tale scopo possono essere considerati anche i punteggi conseguiti gareggiando nella Classe di appartenenza purché ottenuti alle stesse distanze della Classe superiore nella quale si desidera gareggiare.

In caso di assenza di risultati validi per l'acquisizione della "Classe di Gara", i tesserati delle Classi Allievi, Ragazze e Ragazzi sono ritenuti di 4ª Categoria, purché in possesso dei requisiti minimi della stessa, come sotto definiti.

I risultati utili al conseguimento delle Categorie di cui sopra dovranno essere realizzati nel periodo di dodici mesi dal 1° marzo di ciascun anno al 28 febbraio dell'anno successivo, fermo restando che la Categoria di merito si acquisisce al momento del conseguimento del secondo punteggio utile.

Alla data del 1° marzo di ciascun anno il tesserato apparterrà alla Categoria per la quale ha ottenuto, nell'anno precedente (1° marzo -28 febbraio), la migliore classificazione in una qualsiasi delle specialità di Tiro.

L'Atleta dovrà far vistare, dal Presidente o dal Dirigente responsabile della propria Società il punteggio migliorativo conseguito, sull'apposito attestato (FITARCO-PASS) che verrà rilasciato dalla FITARCO per tramite della Società' di appartenenza, a tutti i tesserati Atleti Agonisti.

L'Atleta che partecipa ad una gara di calendario federale ha facoltà di portare sulla divisa sociale il particolare contrassegno, rilasciato dal Comitato Regionale, corrispondente alla propria Categoria di merito.

In caso di contestazione sull'appartenenza o meno ad una determinata Classe e/o Categoria di merito nel corso di una competizione, il tesserato, alla richiesta del Direttore di gara o del Direttore dei tiri, dovrà esibire il proprio FITARCO PASS al fine di comprovare la reale appartenenza alla Classe e/o Categoria per la quale gareggia; qualora ne risulti sprovvisto si applicherà quanto previsto dall’art.12,comma9 del Regolamento Organico.

Le Categorie di merito si intendono valide esclusivamente per la Divisione nella quale sono state conseguite. Il tesserato che partecipi a gare in divisioni diverse, apparterrà per ciascuna Divisione alla specifica Categoria di merito conseguita per tramite dei punteggi ottenuti gareggiando in tale Divisione.

Appartengono alla 4ª categoria in una Divisione tutti i tesserati che si siano classificati per due volte entro le prime 60 

posizioni di classifica nella Classe di Gara. 

Per la Classe Giovanissimi Arco Olimpico (Arco Ricurvo) e Arco Nudo, per le Classi Allievi e Ragazzi Arco Compound e per le specialità è prevista la sola 4ª Categoria.

Anche l'appartenenza alla 4ª Categoria deve essere registrata e vidimata a cura della Società di appartenenza sul FITARCO PASS dell'Atleta.

L'appartenenza alla 4ª Categoria e' il requisito minimo per la partecipazione alle gare dei calendari Internazionale e Nazionale FITARCO.

ART. 5 - GARE E CAMPIONATI

Ciascun Comitato regionale entro il 30 Settembre di ogni anno compila i calendari Interregionale e Regionale relativo alle gare della propria Regione, nonché preparano l'elenco delle Gare della propria Regione delle quali viene richiesto l'inserimento nei calendari Nazionale e Internazionale. Il Calendario Interregionale e l'elenco vengono trasmessi entro la stessa data alla FITARCO, che provvede alla verifica della esistenza dei requisiti per l'inserimento delle Gare nei Calendari specifici, e compila la bozza completa dei Calendari Internazionale, Nazionale, e Interregionale, nonché il Calendario Giovanile, costituito dall'estratto di tutte le gare di tutti i calendari riservate alle Classi Giovanili. Il Consiglio Federale, entro il 31 Ottobre di ogni anno, delibera la pubblicazione dei Calendari, così come compilati, con l'inclusione negli stessi dei Campionati Italiani e delle eventuali altre competizioni a carattere Nazionale e Internazionale previste per l'anno successivo. Copia dei Calendari come deliberati viene trasmessa alla FITA, al CONI, ai Comitati Regionali ed a tutte le Società.

Nei calendari dovranno essere indicate:

                  1. la data e il luogo dei Campionati Nazionali e dei Campionati Regionali;
                  1. la data, il luogo e la Società organizzatrice di tutte le altre gare
                  1. il codice identificativo di ogni singola gara.

Non saranno inseribili nei Calendari Nazionale ed Interregionale le gare non previste dai Regolamenti F.I.T.A. recepiti dalla FITARCO. Il Consiglio Federale, valutata la valenza ai fini agonistici e/o promozionali della disciplina, può concedere deroga.

ART. 6 - RICHIESTA ORGANIZZAZIONE GARE

Le Società che intendono inserire a calendario gare da esse organizzate debbono farne richiesta scritta entro il 31 Agosto dell'anno precedente, al Comitato Regionale di appartenenza. Nella richiesta dovranno essere indicati i seguenti elementi:

                  1. la data preferita e due date alternative;
                  1. il luogo 
                  1. il tipo di gara;
                  1. le Classi, Divisioni e Categorie ammesse;
                  1. l'ammontare della tassa di iscrizione, che per le Classi Giovanili (G/R/A/J) dovrà essere ridotta al 50%, ed il termine utile per l'iscrizione stessa, oltre la tassa per ritardata iscrizione.

Il Consiglio Federale ed il Consiglio Regionale possono apportare variazioni alla data di svolgimento di una gara al fine di evitare o ridurre le concomitanze.

Le gare per le quali non è stato accettato l'inserimento nel Calendario Nazionale per mancanza dei requisiti richiesti dalla vigente normativa, verranno, d'ufficio, iscritte nel Calendario Interregionale.

Per la verifica dei requisiti atti all'inserimento delle gare nei Calendari Nazionale e Internazionale la Segreteria Federale applicherà i criteri stabiliti dal Regolamento Calendario Gare.

Sono altresì esonerate dal pagamento della tassa federale, stabilita annualmente dal Consiglio Federale per le domande di annullamento o spostamento di gare, tutte le Società che hanno chiesto variazioni entro 90 giorni antecedenti la data fissata.

ART. 7 - ORGANIZZAZIONE DI GARE

La Società che organizza una gara di calendario è responsabile dell'attuazione delle seguenti condizioni.

                  1. conformità dei bersagli, del campo e dell'attrezzatura di gara a quanto previsto dal presente Regolamento e dal Regolamento Tecnico di Tiro FITARCO.
                  1. ottenimento di eventuali necessarie autorizzazioni da parte di autorità competenti.
                  1. accettazione della Giuria designata e delle sue richieste in merito al campo, all'attrezzatura dello stesso ed alle norme di sicurezza.
                  1. invio alla FITARCO, al Comitato Regionale di appartenenza ed ai membri della Giuria designata, del programma della manifestazione contenente orari, località, ammontare delle quote di iscrizione, premi in palio, Classi e Categorie ammesse ed altre eventuali notizie utili
                  1. accertamento dell'appartenenza alla FITARCO, per l'anno in corso, degli Atleti italiani, ed alle rispettive Federazioni appartenenti alla F.I.T.A. per gli Atleti stranieri.

La Società organizzatrice è tenuta a non ammettere a gare di calendario gli Atleti che non siano in possesso della tessera e del Fitarco pass aggiornato per l’anno in corso, per gli atleti di altra nazionalità un documento equipollente.

                  1. redazione e consegna della classifica cartacea ufficiale, in almeno una copia per ogni Società partecipante, e una copia per il Comitato Regionale di appartenenza. Consegna di una copia su floppy al Giudice di Gara.
                  1. invio entro il giorno successivo a quello del termine della gara a mezzo posta elettronica alla Segreteria federale con una copia al Comitato o Delegazione Regionale di competenza dei files generati automaticamente dal programma ufficiale gestione classifiche messo a disposizione dalla FITARCO. 
                  1. consegna agli interessati che ne facciano richiesta, per l'eventuale inoltro alla FITARCO, delle tabelle di punteggio di quei concorrenti che abbiano realizzato primati nazionali o mondiali o che abbiano raggiunto per la prima volta punteggi atti al conseguimento delle onorificenze FITA o FITARCO.
                  1. messa a disposizione del Presidente della Giuria di uno o più direttori dei tiri iscritti nell'apposito albo e di un responsabile dell'organizzazione.
                  1. Assicurare adeguata assistenza sanitaria per la intera durata della gara, intendendosi per tale la disponibilità di una Ambulanza attrezzata in caso di gara con più di 80 partecipanti (per turno nelle gare al chiuso) o che comunque si svolga a più di 10 Km dal più vicino Centro di Pronto Soccorso.
                  1. contestualmente alla premiazione deve essere esposta sul campo la classifica cartacea.

Non può essere riconosciuta valida, ai fini della classifica o della attribuzione di voti in Assemblea, la gara di chi, per qualunque motivo, si sia ritirato prima del termine.

Per la redazione delle Classifiche delle gare dei Calendari Internazionali, Nazionali ed Interregionali è obbligatorio l'utilizzo del programma per computer fornito dalla FITARCO.

La mancata osservanza delle prescrizioni di cui al presente articolo, o l'annullamento di una gara già iscritta a calendario, comporta il deferimento automatico della Società al Giudice Unico che potrà comminare alla stessa una multa tra Euro 50,00 ed Euro 500,00

ART. 8 - ISCRIZIONE A GARE

I tesserati che intendono iscriversi ad una gara di calendario devono far pervenire l'iscrizione a mezzo apposito modulo, tramite la Società di appartenenza, entro il termine stabilito dal programma.

Per gli Atleti delle Classi Giovanili o Veterani deve essere specificata la eventuale Classe superiore a quella di appartenenza nella quale intendono partecipare alla gara.

La tassa d'iscrizione può essere maggiorata fino al 30% per le iscrizioni che pervengono dopo il termine utile fissato dal programma.

L'iscrizione anche se accompagnata dalla relativa tassa, perde ogni validità se l'Atleta non si presenta al minimo trenta minuti prima dell'orario previsto per l'inizio gara; la tassa sarà incamerata e il posto potrà essere assegnato ad altro Atleta.

L'iscrizione, anche se non accompagnata dalla relativa tassa, costituisce comunque impegno della Società iscritta alla corresponsione delle tasse di iscrizione in caso di mancata partecipazione dei propri tesserati iscritti.

ART. 9 - GIURIA E COORDINAMENTO GARE

Tutte le gare del calendario Internazionale, Nazionale e Interregionale sono dirette da una Giuria designata dalla Commissione Arbitri ed i cui membri sono scelti nell'elenco federale degli Arbitri. Nelle gare di calendario Nazionale, la Giuria è formata da almeno tre Arbitri, e comunque da un minimo di un Arbitro ogni 80 iscritti o frazione ulteriore. Nelle gare di calendario Interregionale con numero di partecipanti fino ad 80 (per turno nelle gare al Chiuso) la funzione della Giuria è affidata ad un solo Arbitro. Nel caso di superamento degli 80 iscritti, gli arbitri diverranno due, tre al superamento dei 160 iscritti e cosi' via per multipli di 80 partecipanti o frazione ulteriore. 

Nelle gare di Calendario Internazionale sotto l'egida della FITA, dovrà inoltre essere nominata, a cura degli organizzatori, una Giuria di Appello composta da tre membri, che in ogni caso non potranno far parte della Società o Comitato Organizzatore e non dovranno essere partecipanti attivi alla gara in termini di Atleta o di Tecnico di una società partecipante. Le procedure ed i termini di ricorso alla giuria di appello sono quelli previsti dai Regolamenti FITA.

Nelle gare Nazionali dovrà essere nominata dalla Società organizzatrice o dal Comitato Organizzatore una commissione coordinamento gare, composta da tre persone della categoria dei tecnici iscritti all'albo ufficiale, con il compito di sovrintendere al regolare svolgimento delle gare.

ART. 10 - DIRETTORE DEI TIRI

Il o i Direttori dei tiri di ogni singola gara devono far parte dell'apposito elenco predisposto annualmente dalla Commissione Arbitri. I suoi compiti sul campo sono quelli stabiliti dai Regolamenti di tiro.

Il Direttore dei tiri dovrà sovrintendere anche alla sessione ufficiale dei tiri di prova. Egli è tenuto ad uniformarsi alle disposizioni della Giuria.

ART. 11 - RESPONSABILE DELL'ORGANIZZAZIONE

Ogni Società che organizza una gara di calendario deve nominare un responsabile dell'organizzazione e comunicarne il nominativo alla Giuria prima dell'inizio della gara.

I compiti del responsabile dell'organizzazione sono:

a) compilare l'elenco definitivo degli iscritti e dei partecipanti, verificandone l'appartenenza alla FITARCO o ad altre Federazioni e rimetterlo alla Giuria;

b) provvedere a dar corso ad ogni richiesta che la Giuria possa fargli per il buon svolgimento della gara e per la sicurezza del campo.

ART. 12 - ACCESSO AI CAMPI DI GARA

Hanno diritto ad accedere sino alla linea di attesa dei campi e degli impianti ove si svolgano gare di calendario, purché in divisa, oltre agli atleti iscritti, un accompagnatore per ogni atleta con un massimo di quattro per Società, e comunque un accompagnatore per ogni Squadra contemporaneamente in gara nel caso di Olympic Round.

Possono accedere ai campi di gara, nei limiti sopra previsti, i Dirigenti della F.I.T.A., i Dirigenti e Funzionari FITARCO, i membri della Commissione Arbitri, della Commissione Tecnica, della Commissione Atleti ed i Tecnici Federali.

La Giuria ha facoltà di consentire l'accesso di persone che gliene facciano richiesta con validi motivi, a condizione che la loro presenza non determini situazioni di pericolo o di disturbo ai concorrenti.

Nelle gare di Tiro di Campagna potranno chiedere al responsabile della Giuria o all'Arbitro designato di accedere ai campi di gara al seguito dei partecipanti, coloro che rivestano l'incarico di Tecnici o accompagnatori ufficiali e nel rispetto delle norme di tiro e delle misure di sicurezza. Detti Tecnici e/o Accompagnatori non potranno oltrepassare il picchetto "Stop" prima che le frecce siano state registrate e dovranno limitare i loro interventi a favore degli atleti a quanto previsto nel Regolamento Tecnico di Tiro

ART. 13 - ABBIGLIAMENTO DI GARA

E' fatto obbligo agli Atleti partecipanti a gare di calendario federale di indossare l'abbigliamento indicato dal presente articolo:

1. Tiro alla Targa all'Aperto e Tiro alla Targa al Chiuso

L'abbigliamento ufficiale è la divisa sociale, la quale può essere di qualsiasi colore o più colori, o la completa tenuta bianca, ma deve recare ben visibili il nome e/o l'emblema della Società, ferme restando le successive caratteristiche:

Per tutte le classi femminili e maschili e sono ammessi sulla linea di tiro: gonna o pantaloni, pantaloncini, maglietta con o senza maniche. Scarpe ginniche.

2. Tiro di Campagna e Archery Biathlon (Ski Arc)

Per tali discipline di Tiro e per tutte le Classi e Divisioni, la divisa può essere composta da indumenti speciali quali tute, completi impermeabili, maglioni, ecc., purché rechino inequivocabilmente e ben visibile il nome e/o l'emblema della Società. E' consentito l'uso di stivali e scarponi.

3. Norme generali

I tiratori sono tenuti a gareggiare in tutte le specialità esibendo in posizione ben visibile sulla schiena o sulla faretra il numero di gara.

Fermo restando quanto descritto ai punti 1. e 2., si precisa che nelle gare di Calendario Nazionale, Interregionale e Regionale i concorrenti possono optare, singolarmente, per la divisa sociale o per la tenuta bianca, che deve comunque riportare l'emblema della società di appartenenza.

Nei Campionati Nazionali e Regionali è d'obbligo la piena uniformità degli Atleti appartenenti alla medesima Società che, in tale tenuta, dovranno presentarsi anche alla premiazione. Per eventuali sponsorizzazioni si rimanda al codice di eleggibilità della FITA recepito dalla FITARCO.

Indumenti protettivi, quali tute e impermeabili, possono essere indossati, durante le fasi di riposo o di recupero delle frecce o, qualora le condizioni atmosferiche lo richiedano, anche sulla linea di tiro.

Non è assolutamente consentito gareggiare:

- a torso nudo;

- a piedi scalzi;

- con canottiera o top;

- con pantaloni jeans, ad eccezione delle gare di Tiro di Campagna;

- con tute mimetiche a vari colori;

- con fregi, attrezzature e copricapi militari;

- con cuffie auricolari e telefoni portatili;

- con attrezzi da taglio con lama superiore a cm. 6.

E' fatto assoluto divieto apporre sull'abbigliamento, sulla attrezzatura di tiro o sugli accessori, emblemi o disegni riproducenti simboli politici e/o religiosi.

4. Divise ufficiali

L'uso della divisa nazionale e regionale è consentito esclusivamente nelle competizioni ove le corrispondenti rappresentative siano previste ufficialmente e limitatamente ai componenti ufficiali di dette rappresentative.

I vincitori dei Campionati Italiani possono indossare la maglia o il fregio di "Campione Italiano" nelle gare delle loro specialità fino al successivo Campionato Italiano compreso.

5. Controllo e sanzioni

E' compito degli Arbitri controllare quanto disposto dal presente articolo ed esigerne l'applicazione. Ogni violazione dovrà essere riportata sul Verbale di gara e potrà dare luogo a sanzioni a carico dell'atleta o/e della Società da Euro 50,00 a Euro 500,00

ART. 14 - RECLAMI

Ogni Atleta ha diritto di sporgere personalmente alla Giuria reclami attinenti l'andamento della gara fino a trenta minuti dopo la conclusione della gara stessa. I reclami vanno inoltratidalla Giuria ai competenti Organi di Giustizia entro tre giorni dal termine della gara. Eventuali reclami sulla compilazione delle classifiche dovranno essere inviati per iscritto all'Ufficio del Giudice Unico entro dieci giorni dalla loro pubblicazione.

ART. 15 - CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Art.15.1 - Premessa

La cerimonia di premiazione con la proclamazione dei vincitori è l’atto conclusivo della competizione sportiva, senza la quale la competizione stessa non può considerarsi completata.

La Cerimonia di premiazione e’ pertanto obbligatoria in tutte le competizioni organizzate sotto l’egida della FITARCO.

Art.15.2 - Premiazioni di classe

E’ obbligatorio per tutte le gare di Calendario Federale, incluse le competizioni di Calendario Regionale, la premiazione minima, per tutte le Classi ammesse:

                  • dei primi tre classificati, se in classifica compaiono almeno quattro partecipanti nella Classe. 
                  • del primo classificato, se in classifica compaiono almeno tre partecipanti nella Classe 

Art.15.3 - Premiazioni di categoria

La premiazione per le classifiche di Categoria è facoltativa.

Art.15.4 - Premiazione a squadre

La premiazione delle Squadre è obbligatoria nelle gare di Tiro alla Targa, di Tiro al Chiuso e di Tiro di Campagna.

Essa può, a discrezione della Società organizzatrice, essere effettuata per Squadre di Divisione/Classe, o per Squadre di Società/Divisione (assoluta).

                  • Per le gare di Tiro alla Targa ed al Chiuso, sia in caso di premiazione per Squadre di Divisione/Classe (es: SQ OL SM, SQ CO JF, ecc...), sia in caso di premiazione per Squadre di Divisione/Società, (es: SQ OL, SQ CO, SQ AN) valgono i limiti minimi stabiliti per le premiazioni individuali di Classe, come riportati nel precedente punto 2. 
                  • Nelle gare di Tiro di Campagna e’ obbligatoria la premiazione a Squadre di Società secondo il regolamento FITA, ovvero Squadre Maschili (1 AN + 1 OL + 1 CO) e Femminili (idem), secondo i limiti minimi del punto 15.2. 

Art.15.5 - Premiazioni per altre gare

                  • Per le gare di Tiro alla Bandiera (CLOUT) valgono le regole sopra citate per le gare di tiro alla targa, sia Individuale che a Squadre. 
                  • Per le gare doppie a regolamento FITA, ovvero Doppio FITA, Chiuso 25+18, Campagna 12+12 o 24+24, la premiazione è obbligatoria solo in relazione alla Classifica finale della doppia gara. 
                  • Per la gara Olympic Round al chiuso o all’aperto, individuale o a squadre, e’ obbligatoria la premiazione dei primi tre individuali e delle prime tre squadre negli scontri di tutte le finali disputate. Tale premiazione, essendo l’Olympic Round gara avulsa, non sostituisce l’obbligo di premiazione per la relativa gara di qualificazione, se effettuata. 

Per tutte le gare non previste dal presente regolamento, vale il criterio di assimilazione alla gara prevista più simile a quella considerata.

Art.15.6 - Cerimonia di premiazione

La cerimonia di premiazione deve avvenire nei termini previsti dalla Società Organizzatrice, generalmente al termine della/delle competizioni.

Lo speaker deve effettuare la chiamata dei premiati per Divisione/Classe, sempre partendo dal Primo classificato.

Lo speaker deve chiaramente annunciare, nell’ordine 

                  • Divisione
                  • Classe 
                  • Categoria (per le premiazioni di categoria) 
                  • Posizione in Classifica 
                  • Punteggio 
                  • Società di appartenenza (nome esteso e non sigla) 
                  • Nome e Cognome 

Nel caso di premiazione sia Assoluta che di Classe, i premiati in classifica di Classe vengono chiamati per primi.

Nel caso di premiazione per Categoria, essa verrà effettuata dopo quella di Classe.

Non può salire sul podio per il ritiro del premio, persona diversa dal vincitore o l’atleta non in divisa ufficiale. 

Durante la premiazione devono essere esposte ben visibili le bandiere dell'Italia e della FITARCO.

Art.15.7 - Cumulabilità dei premi

Nel caso di premiazioni che prevedano classifiche Assolute, di Classe e di Categoria, le premiazioni possono essere effettuate, a discrezione della Società Organizzatrice, con premi cumulabili, parzialmente cumulabili o non cumulabili.

Nel caso di premi parzialmente cumulabili o non cumulabili, l’ordine di importanza delle premiazioni per la non cumulabilità sarà: Assoluto, Classe, Categoria.

I premi previsti nel programma non possono essere ridotti se non in funzione delle classi previste all'articolo 2.

Art.15.8 - Sostanza dei premi

La definizione del tipo e della sostanza dei premi da conferire ai premiati è di esclusiva decisione della Società organizzatrice.

Eventuali premi in denaro sono sottoposti ai limiti imposti dalla normativa FITA e CIO per il mantenimento dello stato di dilettante ed alla vigente Normativa Fiscale Italiana.

Sono comunque espressamente vietate, per tutte le premiazioni, insegne, effigi o articoli di ogni tipo riportanti o riproducenti simboli di Partiti o organizzazioni Politiche e/o religiose.

L'elenco dei premi e la struttura della premiazione devono essere esplicitamente indicati sul programma della Gara. L’omessa indicazione totale o parziale di tali dati non assolverà comunque la Società Organizzatrice dal prevedere la premiazione secondo il presente regolamento.

Art.15.9 - Sanzioni

Il mancato rispetto in tutto o in parte del presente Regolamento, da parte della società organizzatrice, rilevato e verbalizzato in dettaglio dall'arbitro sul Rapporto Arbitrale, comporta il deferimento della società al Giudice Unico, che potrà comminare per la stessa una multa da un minimo di Euro 50,00 ad un massimo di Euro 500,00

ART. 16 - CAMPIONATI ITALIANI 

La FITARCO organizza ogni anno i Campionati Italiani di Tiro alla Targa, di Tiro di Campagna, di Tiro al Chiuso e di Archery Biathlon (Ski Arc) per le Classi Veterani, Seniores, Juniores, Allievi e Ragazzi (quest’ultimi esclusi per l’Archery Biathlon) ed i relativi Campionati Assoluti.

La FITARCO organizza inoltre annualmente il Campionato Italiano di Società.

Oltre alla proclamazione e premiazione dei Campioni, saranno premiati anche il secondo e terzo classificati per ogni Classe e Divisione.

La proclamazione e la premiazione dei Campioni d'Italia, di Classe e Assoluti, Individuale ed a Squadre, è subordinata alla qualificazione al Campionato stesso di almeno due concorrenti. In particolare, con due concorrenti verrà assegnata la sola Medaglia d'Oro e il Titolo di Campione o Campionessa. Con tre concorrenti verrà assegnata anche la Medaglia d'Argento. A partire dai quattro concorrenti verrà assegnata anche la Medaglia di Bronzo.

Il programma di svolgimento di ciascun Campionato dovrà essere comunicato alle Società con un anticipo di almeno quaranta giorni rispetto alla data prefissata.

Le modalità di svolgimento ed i criteri di ammissione a ciascun Campionato, sono stabiliti annualmente dal Consiglio Federale.

a) TITOLI ITALIANI TIRO ALLA TARGA ALL’APERTO

I Titoli Italiani assoluti in palio sono i seguenti:

- Campionessa Italiana Assoluta di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Assoluto di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Assoluta di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Campione Italiano Assoluto di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Squadra Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Compound;

Squadra Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Compound;

I Titoli di Classe in palio sono i seguenti:

- Campionessa Italiana Veterani di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Veterani di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Veterani di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Campione Italiano Veterani di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Seniores di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Seniores di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Campione Italiano Seniores di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Seniores di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Juniores di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Juniores di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Campione Italiano Juniores di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Juniores di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Allievi di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Allievi di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Allievi di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Campione Italiano Allievi di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Ragazzi di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Ragazzi di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Ragazzi di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Campione Italiano Ragazzi di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Squadra Seniores Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Seniores Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Seniores Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Compound;

- Squadra Seniores Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Compound;

- Squadra Veterani Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Veterani Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Veterani Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Compound;

- Squadra Veterani Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Compound;

- Squadra Juniores Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Juniores Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Juniores Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Squadra Juniores Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Squadra Allievi Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Allievi Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Allievi Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Squadra Allievi Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Compound;

- Squadra Ragazzi Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Ragazzi Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Ragazzi Femminile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Compound.

- Squadra Ragazzi Maschile Campione Italiano di Tiro alla Targa Divisione Compound;

 

                • TITOLI ITALIANI TIRO DI CAMPAGNA

I Titoli Italiani assoluti in palio sono i seguenti:

- Campionessa Italiana Assoluta Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Assoluta Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Assoluta Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Campione Italiano Assoluto Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campione Italiano Assoluto Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Assoluto Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Squadra Maschile Campione d'Italia di Tiro di Campagna;

- Squadra Femminile Campione d'Italia di Tiro di Campagna;

I Titoli di Classe in palio sono i seguenti :

- Campionessa Italiana Veterani Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Veterani Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Veterani Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Campione Italiano Veterani Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campione Italiano Veterani Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Veterani Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Seniores Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Seniores Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Seniores Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Campione Italiano Seniores Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campione Italiano Seniores Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Seniores Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Juniores di Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Juniores di Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Juniores di Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Campione Italiano Juniores di Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campione Italiano Juniores di Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Juniores di Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Allievi di Tiro di Campagna DivisioneArco Nudo;

- Campionessa Italiana Allievi di Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Allievi di Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Campione Italiano Allievi di Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campione Italiano Allievi di Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Allievi di Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Ragazzi di Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Ragazzi di Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Ragazzi di Tiro di Campagna Divisione Compound;

- Campione Italiano Ragazzi di Tiro di Campagna Divisione Arco Nudo;

- Campione Italiano Ragazzi di Tiro di Campagna Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Ragazzi di Tiro di Campagna Divisione Compound.

c) TITOLI ITALIANI TIRO ALLA TARGA AL CHIUSO

I Titoli Italiani assoluti in palio sono i seguenti:

- Campione Italiano Assoluto di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Assoluta di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Assoluto di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Assoluta di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campione Italiano Assoluto di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Assoluta di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Squadra Femminile Campione d'Italia Assoluto Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Maschile Campione d'Italia Assoluto Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Femminile Campione d'Italia Assoluto Divisione Compound;

- Squadra Maschile Campione d'Italia Assoluto Divisione Compound;

- Squadra Femminile Campione d'Italia Assoluto Divisione Arco Nudo;

- Squadra Maschile Campione d'Italia Assoluto Divisione Arco Nudo;

I Titoli di Classe in palio sono i seguenti:

- Campione Italiano Veterani Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Veterani Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campione Italiano Veterani Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Veterani Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Veterani Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Veterani Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Seniores Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Seniores Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Seniores Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Campione Italiano Seniores Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Seniores Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campione Italiano Seniores Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Juniores di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Juniores di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Juniores di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Campione Italiano Juniores di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Juniores di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campione Italiano Juniores di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Allievi di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Allievi di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Allievi di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Campione Italiano Allievi di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Allievi di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campione Italiano Allievi di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Campionessa Italiana Ragazzi di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campionessa Italiana Ragazzi di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campionessa Italiana Ragazzi di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Campione Italiano Ragazzi di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Campione Italiano Ragazzi di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Campione Italiano Ragazzi di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Squadra Veterani Maschile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Veterani Maschile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Squadra Veterani Maschile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Squadra Veterani Femminile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Veterani Femminile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Squadra Veterani Femminile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Squadra Seniores Maschile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Seniores Maschile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Squadra Seniores Maschile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Squadra Seniores Femminile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Seniores Femminile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Squadra Seniores Femminile Campione Italiano Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Squadra Juniores Maschile Campione Italiano di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Juniores Maschile Campione Italiano di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Squadra Juniores Maschile Campione Italiano di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Squadra Juniores Femminile Campione Italiano di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Juniores Femminile Campione Italiano di Tiro al Chiuso Divisione Compound ;

- Squadra Juniores Femminile Campione Italiano di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo ;

- Squadra Allievi Maschile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Allievi Maschile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Squadra Allievi Maschile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Squadra Allievi Femminile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Allievi Femminile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Squadra Allievi Femminile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Squadra Ragazzi Maschile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Ragazzi Maschile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Squadra Ragazzi Maschile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo;

- Squadra Ragazzi Femminile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo);

- Squadra Ragazzi Femminile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Compound;

- Squadra Ragazzi Femminile Campione di Tiro al Chiuso Divisione Arco Nudo.

ART.17 - CAMPIONATO ITALIANO DI ARCHERY BIATHLON (SKI ARC)

Ogni anno la FITARCO organizza i Campionati Italiani di Classe ed Assoluti per la Divisione Arco Olimpico (Arco Ricurvo). Si accede ai Campionati Italiani di Classe Individuali ed a Staffetta in base ad una graduatoria composta dai due migliori punteggi conseguiti nel periodo valido per la qualificazione al Campionato stesso.

I Titoli Assoluti in palio sono i seguenti:

- Campionessa Italiana Assoluta di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Campione Italiano Assoluto di Archery Biathlon (Ski Arc);

Il Titolo di Campione Italiano Assoluto sarà assegnato con apposita gara combinata da una frazione Sprint ed una ad Inseguimento disputata tra tutte le Classi.

I Titoli di Classe in palio sono quelli di i seguenti:

- Campionessa Italiana Veterani di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Campione Italiano Veterani di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Campionessa Italiana Seniores Classe "A" e "B" di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Campione Italiano Seniores Classe "A" e "B" di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Campionessa Italiana Juniores di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Campione Italiano Juniores di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Campionessa Italiana Allievi di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Campione Italiano Allievi di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Squadra Seniores Femminile Campione d’Italia di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Squadra Seniores Maschile Campione d’Italia di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Squadra Juniores Femminile Campione d’Italia di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Squadra Juniores Maschile Campione d’Italia di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Squadra Allievi Maschile Campione d’Italia di Archery Biathlon (Ski Arc);

- Squadra Allievi Femminile Campione d’Italia di Archery Biathlon (Ski Arc).

Il Titolo di Squadra Campione d’Italia sarà assegnato con apposita gara a staffetta disputata da tre concorrenti per tutte le Classi.

Ogni Società qualificata è rappresentata da una sola Squadra per Classe.

I concorrenti saranno suddivisi nelle seguenti Classi:

Allievi: fino al 31 Ottobre dell'anno in cui l'Atleta compie 16 anni;

Juniores: fino al 31 Ottobre dell'anno in cui l'Atleta compie 20 anni;

Seniores "A": fino al 31 Ottobre dell'anno in cui l'Atleta compie 35 anni;

Seniores "B": fino al 31 Ottobre dell'anno in cui l'Atleta compie 50 anni;

Veterani: dal 1° Novembre dell’anno in cui l’Atleta compie 50 anni in poi.

ART.18 - CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETA'

La FITARCO organizza annualmente il Campionato Italiano di Società, secondo lo specifico Regolamento Tecnico di Tiro e di Ammissione.

ART.19 - CAMPIONATI REGIONALI

I Campionati Regionali sono organizzati dai Comitati Regionali e dovranno disputarsi esclusivamente sulla stessa tipologia di gara definita per ogni anno per i corrispondenti Campionati Italiani, o Coppa Italia delle Regioni. Eventuali limitazioni di accesso o criteri di qualificazione e svolgimento dei Campionati regionali verranno stabiliti dal Consiglio Regionale in funzione delle realtà locali.

ART. 20 - PRIMATI NAZIONALI

La FITARCO registra ed aggiorna per le Divisioni Arco Olimpico (Arco Ricurvo) e Compound e per ogni Classe i seguenti primati realizzati in gare di calendario (Internazionale, Nazionale e Interregionale) o in gare organizzate da Federazioni estere valide per l'assegnazione di Stelle FITA e per la omologazione dei primati del mondo.

Nei Tornei FITA al Chiuso vengono, altresì, registrati ed aggiornati anche i primati nazionali della Divisione Arco Nudo.

INDIVIDUALI

Classi Femminili (Veterani, Seniores, Juniores ed Allievi) ed Allievi Maschili.

                  • Totale FITA (144 frecce)
                  • Totale Doppio FITA (2x144 frecce)
                  • mt. 70
                  • mt. 60
                  • mt. 50
                  • mt. 30
                  • O.R. Match (18 frecce)
                  • O.R. Match (12 frecce)
                  • O.R. Finali (36 frecce)
                  • Torneo FITA al chiuso 25 mt.
                  • Torneo FITA al chiuso 18 mt.
                  • Torneo FITA al chiuso 25+18 mt.
                  • O.R. Match al chiuso(18 frecce)
                  • O.R. Match al chiuso (12 frecce)
                  • O.R. Finali al chiuso (36 frecce)
                  • Torneo 900 Round
                  • Torneo 70 mt Round

Classi Maschili (Veterani, Seniores, Juniores)

                  • Totale FITA (144 frecce)
                  • Totale Doppio FITA (2x144 frecce)
                  • mt. 90
                  • mt. 70
                  • mt. 50
                  • mt. 30
                  • O.R. Match (18 frecce)
                  • O.R. Match (12 frecce)
                  • O.R. Finali (36 frecce)
                  • Torneo FITA al chiuso 25 mt.
                  • Torneo FITA al chiuso 18 mt.
                  • Torneo FITA al chiuso 25+18 mt.
                  • O.R. Match al chiuso (18 frecce)
                  • O.R. Match al chiuso(12 frecce)
                  • O.R. Finali al chiuso (36 frecce)
                  • Torneo 900 Round
                  • Torneo 70 mt Round

 Classe Ragazzi e Ragazze

                  • Totale FITA (144 frecce)
                  • Totale Doppio FITA (2x144 frecce)
                  • mt. 50 (con visuali da 122 cm.)
                  • mt. 40 (con visuali da 122 cm.)
                  • mt. 30
                  • mt. 20 (con visuale da 80 cm.)
                  • Torneo FITA al chiuso 25 mt.
                  • Torneo FITA al chiuso 18 mt.
                  • Torneo FITA al chiuso 25+18 mt
                  • Torneo 900 Round

SQUADRE

                  • Gran totale per Squadre di Società per Torneo FITA (3x144 frecce)
                  • Gran totale per Squadre di Società per Torneo DOPPIO FITA (6 x144 frecce)
                  • O.R. Match (27 frecce)
                  • O.R. Finali (2x27 frecce)
                  • Gran totale per Squadre Nazionali per torneo FITA;
                  • Gran totale per Squadre Nazionali per torneo DOPPIO FITA
                  • O.R. Match per Squadre Nazionali (27 frecce)
                  • O.R. totale per Squadre Nazionali (2x27 frecce)
                  • Gran totale per Squadra di Società per torneo FITA al Chiuso 18 mt. (3 x 60 frecce)
                  • Gran totale per Squadre Nazionali torneo FITA al Chiuso 18 mt. (3 x 60 frecce)
                  • Gran totale per Squadra di Società torneo FITA al Chiuso 25 mt. (3 x 60 frecce)
                  • Gran totale per Squadre Nazionali per torneo FITA al Chiuso 25 mt. (3 x 60 frecce)
                  • Gran totale per Squadre di Società per doppio torneo FITA al Chiuso (25m+18m) (3 x 120 frecce)
                  • Gran totale per Squadre Nazionali per doppio torneo FITA al Chiuso (25m+18m) (3 x 120 frecce)
                  • O.R. Match al Chiuso (27 frecce)
                  • O.R. Finali al Chiuso (2x27 frecce)
                  • O.R. Match al Chiuso per squadre Nazionali (27 frecce)
                  • O.R. Finali al Chiuso per Squadre Nazionali (2x27 frecce)
                  • Gran totale per Squadre di Società per Torneo 900 Round (3 x 90 frecce)
                  • Gran totale per Squadre di Società per Torneo 70 mt Round (3 x 72 frecce)
                  • Gran totale per Squadre Nazionali per Torneo 70 mt Round (3 x 72 Frecce).

Per torneo FITA al Chiuso si intendono 60 frecce alla medesima distanza.

I Record Nazionali Seniores coincidono con i Record Nazionali Assoluti. Qualsiasi Record Nazionale conseguito in una Classe inferiore vale, automaticamente, per tutte le Classi superiori per le quali il Record identico risulti migliorato.

A tale scopo la Classe Veterani va intesa come Classe inferiore rispetto alla Classe Seniores.

Le richieste di omologazione di record italiani devono essere inviate alla Segreteria federale, entro e non oltre 30 giorni dalla data di svolgimento della gara, a pena di decadenza.

La Società di appartenenza dell'Atleta dovrà redigere sulla propria carta intestata ed a firma del Presidente o del Dirigente Responsabile, la richiesta con le informazioni riguardanti l’Atleta (Nome, Cognome, Divisione e Classe), la gara (Luogo, data di svolgimento e dettagli), il punteggio ed i dettagli del record.

La richiesta dovrà essere corredata delle relative tabelle di punteggio, controfirmate dall’Arbitro e dalla Società organizzatrice, e dalla copia della classifica.

Solo le richieste complete di tutta la documentazione, successivamente alla verifica da parte della Segreteria federale, saranno sottoposte alla ratifica del Consiglio Federale.

La richiesta di omologazione primati nazionali conseguiti in occasione dei Campionati Italiani o in occasione di Eventi internazionali da Atleti rappresentanti la Nazionale italiana, sarà presentata direttamente dalla Segreteria federale.

ART. 21 - SQUADRE RAPPRESENTATIVE NAZIONALI

I componenti le Squadre Rappresentative Nazionali sono designati dalla Commissione Tecnica, per ogni singola gara, dopo averne accertata la disponibilità.

I componenti le Squadre Rappresentative Nazionali sono tenuti ad osservare le disposizioni previste nell’apposito Regolamento "Squadre Nazionali".

ART. 22 - RICONOSCIMENTI F.I.T.A. E FITARCO

I tesserati che raggiungano per la prima volta in una gara di Calendario Nazionale, Internazionale o in una gara estera riconosciuta dalla FITA i punteggi relativi al conseguimento delle Stelle FITA, delle Targhe FITA o delle Punte di Freccia FITA, devono inoltrarne la richiesta alla FITARCO per tramite della Società di appartenenza allegando le tabelle di punteggio debitamente controfirmate da un Giudice di Gara e dal Responsabile della Organizzazione e la classifica cui si riferiscono.

I tesserati che raggiungano per la prima volta in una gara di Calendario Interregionale, Nazionale, Internazionale o in una gara estera riconosciuta dalla FITA i punteggi relativi al conseguimento delle onorificenze FITARCO, devono inoltrarne la richiesta alla FITARCO per tramite della Società di appartenenza allegando le tabelle di punteggio debitamente controfirmate da un Giudice di Gara e dal Responsabile della Organizzazione e la classifica cui si riferiscono.

Le onorificenze FITARCO sono le seguenti:

 

Tiro alla Targa all’aperto - Gara Fita

(per le classi Veterani Maschile/Femminile, Seniores Maschile/Femminile, 

Juniores Maschile/Femminile, Allievi Femminile)

Scudetti grigi con logo FITARCO e bande colorate ai lati

 

Arco Olimpico

Compound

Arco Nudo

Tondo con bordo oro

900 punti

1150 punti

800 punti

Grigio con bande Nero/azzurro

1.150 punti

1.250 punti

1100 punti

Grigio con bande Giallo/rosso

1.250 punti

1.370 punti

1200 punti

 

 

 

Tiro alla Targa al Chiuso - Gara 25m oppure 18m

(per tutte le classi)

Quadrato con logo FITARCO 

 

Arco Olimpico

Compound

Arco Nudo

Oro

500 punti

-

470 punti

Nero 

540 Punti

-

500 punti 

Azzurro

560 Punti

-

540 punti

Rosso

580 Punti

-

560 punti

Giallo

600 Punti

-

580 punti

Grigio 

-

560 punti

-

Marrone

-

580 punti

-

Argento

-

600 punti 

-

 

ART.23 - MANIFESTAZIONI UFFICIALI FITARCO

La FITARCO organizza annualmente anche le seguenti manifestazioni Nazionali, che hanno luogo secondo gli specifici regolamenti tecnici di Tiro e di Ammissione:

                  • Giochi della Gioventù FITARCO
                  • Coppa Italia delle Regioni

Altre manifestazioni nazionali possono essere organizzate o/e riconosciute su delibera del Consiglio Federale.

______________________________________________________________________________________

approvato dal Consiglio Federale con delibera n. 29 del 2 marzo 2002 e dalla Giunta Nazionale del CONI con delibera n. 139 dell'8 marzo 2002